Community » Forum » Recensioni

Il grande Gatsby
0 1 0
Fitzgerald, Francis Scott <1896-1940>

Il grande Gatsby

Milano : Oscar Mondadori, 2013

Abstract: Il grande Gatsby ovvero l'età del jazz: luci, party, belle auto e vestiti da cocktail, ma dietro la tenerezza della notte si cela la sua oscurità, la sua durezza, il senso di solitudine con il quale può strangolare anche la vita più promettente. Il giovane Nick Carraway, voce narrante del romanzo, si trasferisce a New York nell'estate del 1922. Affitta una casa nella prestigiosa e sognante Long Island, brulicante di nuovi ricchi disperatamente impegnati a festeggiarsi a vicenda. Un vicino di casa colpisce Nick in modo particolare: si tratta di un misterioso Jay Gatsby, che abita in una casa smisurata e vistosa, riempiendola ogni sabato sera di invitati alle sue stravaganti feste. Eppure vive in una disperata solitudine e si innamorerà insensatamente della cugina sposata di Nick, Daisy... Il mito americano si decompone pagina dopo pagina, mantenendo tutto lo sfavillio di facciata ma mostrando anche il ventre molle della sua fragilità. Proprio come andava accadendo allo stesso Fitzgerald, ex casanova ed ex alcolizzato alle prese con il mistero di un'esistenza ormai votata alla dissoluzione finale

26 Visite, 1 Messaggi

"Soltanto Gatsby, colui che da nome a questo libro, restava fuori dalla mia reazione: Gatsby, che rappresenta tutto ciò che suscita in me disprezzo genuino. Se la personalità è una serie ininterrotta di gesti riusciti, allora c'era in lui qualcosa di splendido, una sensibilità acuita alle promesse della vita, come se fosse collegato a una di quelle macchine complicate che registrano terremoti a quindicimila chilometri di distanza".
"Il grande Gatsby" è un romanzo di narrativa, tragedia che prende il titolo da uno dei personaggi principali della storia, Jay Gatsby. La storia è ambientata negli anni 20. Prima di partire per la guerra, il giovane conosce una ragazza, Daisy Fay, della quale si innamora e con lei stringe una promessa di fedeltà eterna. Questa, però, viene spezzata dalla ragazza quando si sposa con un giocatore di polo, Tom Buchanan. Dopo 5 anni di attesa, Gatsby proverà a riconquistare la donna amata, servendosi dell'aiuto di Nick Carraway, suo vicino di casa, conoscente di Daisy e narratore della storia, che scoprirà lentamente la verità che si nasconde dietro alla figura misteriosa e sbruffona di Jay Gatsby.
La trama è costruita con una tecnica sottile ed arguta, in modo che la verità non venga subito rivelata, ma si sveli gradualmente nel corso degli eventi. È un libro che consiglio ad un lettore curioso, attratto da storie tutt'altro che banali, che ne catturano l'attenzione e lo ripagano del tempo impiegato senza deluderlo.

Elena Marcolini
3ALI liceo Copernico
"Leggere on the road"- Progetto PCTO Biblioteca Ragazzi-marzo 2021

  • «
  • 1
  • »

1110 Messaggi in 1016 Discussioni di 126 utenti

Attualmente online: Non c'è nessuno online.