ISCRIZIONE

  • Per usufruire dei servizi bibliotecari e, in particolare, per ottenere in prestito i documenti della biblioteca occorre essere iscritti alle Biblioteche del Comune di Verona. Iscrizione, consultazione e prestito sono gratuiti.
  • Per iscriversi è necessario presentare un documento d’identità valido e compilare l’apposito modulo (scaricabile dal sito delle Biblioteche del Comune di Verona) presso una delle 12 sedi delle Biblioteche del Sistema. L’utente è tenuto a comunicare tempestivamente alla biblioteca eventuali cambiamenti di recapito.
  • Per l’iscrizione dei minorenni è necessario compilare il modulo specifico e avere l’autorizzazione del genitore o di chi ne fa le veci.
  • All'iscrizione viene registrata la tessera sanitaria (blu) come tessera della biblioteca oppure, in alternativa, viene stampata una tessera cartacea.
  • Iscrizioni, prestiti e restituzioni si effettuano esclusivamente presso la biblioteca durante gli orari di apertura al pubblico. 

 

PRESTITO

  • Per ottenere il documento in prestito è necessario esibire la tessera di iscrizione alle Biblioteche o la tessera sanitaria (blu) registrata all'atto dell'iscrizione.
  • Sono ammessi al prestito contemporaneamente al massimo 20 documenti di cui, al massimo, 8 libri.
  • Tutte le operazioni (prestito, restitutione, consultazione, ecc.) si concludono 15 minuti prima dell'orario di chiusura della biblioteca.
  • L’utente è personalmente responsabile dei materiali ricevuti in prestito, deve conservarli con cura e restituirli entro la data di scadenza o di proroga. È vietato sottolineare, evidenziare o alterare in qualsiasi maniera i documenti avuti in prestito. Al momento della restituzione, l’utente può chiedere il rilascio di una ricevuta.
  • L’utente si impegna a rispettare la normativa sulla protezione del diritto d’autore.
  • In caso di smarrimento, furto o danneggiamento dei documenti avuti in prestito, l’utente si impegna ad acquistarne una nuova copia della medesima edizione, oppure, se ciò non fosse possibile, ad acquistare e consegnare alla biblioteca un altro documento, indicato dal bibliotecario, di pari valore culturale.
  • L’utente è tenuto alla restituzione entro i termini di scadenza del prestito (30 giorni per libri e riviste, 7 giorni non rinnovabili, per tutte le altre tipologie di documenti). Quando prevista, l'utente può chiedere, una sola volta, la proroga del prestito a partire da 5 giorni prima fino a 5 giorni dopo la scadenza.
  • Sotto la propria responsabilità, l’utente può restituire i documenti anche con spedizione postale all’indirizzo della biblioteca.

 

PENALI PER CONSEGNA IN RITARDO

  • L’utente che restituisce in ritardo i documenti avuti a prestito è sottoposto alle seguenti restrizioni di servizio:
    • Se il ritardo è compreso tra 1 e 5 giorni
      • NELLE BIBLIOTECHE, non ci sarà sospensione dal servizio; in tale periodo, se i materiali non sono stati prenotati da altri utenti e se è prevista la possibilità della proroga, l’utente può chiedere il rinnovo del prestito per altri 30 giorni.
      • AL CENTRO AUDIOVISIVI, l'utente sarà sospeso dal servizio per 1 giorno.
    • Se il ritardo supera 5 giorni, l’utente sarà sospeso dal servizio per 30 giorni.
    • Se il ritardo supera 10 giorni l’utente sarà sospeso dal servizio per 60 giorni.
    • Se il ritardo supera 20 giorni l’utente sarà sospeso dal servizio per 90 giorni.
  • I giorni di sospensione decorrono dalla data di restituzione. L’utente sospeso dal servizio non potrà effettuare alcuna operazione connessa al prestito (consultazioni, nuovi prestiti, prenotazioni, richieste e consegne di prestiti intra-extra Sistema) in nessuna sede del Sistema Bibliotecario.
  • Eventuali prenotazioni già effettuate saranno annullate nel caso rientrino nel periodo di sospensione.
  • Alla scadenza del periodo di sospensione l’utente sarà riammesso a tutte le operazioni.
  • In caso di mancata restituzione,  il trasgressore sarà perseguito nelle sedi opportune. 

 

UTILIZZO DEL SERVIZIO

  • L’utente è tenuto ad un comportamento rispettoso nei confronti degli altri utenti, dei bibliotecari e del bene pubblico (documenti, arredi, locali, ecc.).
  • In biblioteca non è ammesso dormire, mangiare, telefonare o stazionare senza svolgere alcuna attività inerente al servizio.
  • In caso di utilizzo scorretto tanto dei locali quanto dei materiali della biblioteca, o di comportamenti valutati non adeguati, il bibliotecario – sentita la Direzione – può allontanare l’utente dalla biblioteca ed, eventualmente, sospenderlo dall’iscrizione.

 

ACCESSO AL PORTALE

Per l'accesso al portale e ai servizi online (area MyDiscovery) è necessario essere iscritti alle Biblioteche del Comune di Verona. 
Gli utenti già iscritti per effettuare il primo accesso devono inserire nel campo "Username" il numero della loro tessera , e nel campo "Password" la propria data di nascita al contrario (AAAA-MM-GG, con i trattini). All'interno della propria scheda personale, l'utente può in ogni momento cambiare la password. 
E' in ogni caso sempre possibile chiedere agli operatori in biblioteca di cambiare le proprie credenziali di accesso al portale (username e password).

 

INFORMAZIONI

Per informazioni e chiarimenti riguardanti la Biblioteca Civica e le altre biblioteche del Sistema Bibliotecario Urbano di Verona consultate il sito: 
http://biblioteche.comune.verona.it