Vedi tutti

Gli ultimi messaggi del Forum

L' invito - Ruth Ware

Un thriller che ti inchioda alle pagine. Una doppia narrazione sospesa tra ricordi ed amnesie. Una suspense continua ed un week end da dimenticare. Un gran bel libro. E scritto benissimo.

L'incredibile ritorno di Norah Wells - Virginia Macgregor

Delicato racconto di una piccola famiglia che deve reagire al ritorno improvviso della madre naturale. La vicenda, di soli quattro giorni, viene narrata da ciascun protagonista, alternando il proprio punto di vista ai diversi stato d'animo. Stile fluidissimo e grandissima capacità di trasmettere l'intensità degli stati d'animo dei personaggi.

La ragazza nell'ombra - Lucinda Riley

Il più romantico e trascinante libro della saga delle "Sette Sorelle". Il terzo in ordine di uscita e il più coinvolgente. Si entra nelle dinamiche emotive della più introversa delle sorelle che finalmente accetta di uscire dall'ala protettiva della sorella minore. Tutto condito dalla consueta storia parallela della famiglia d'origine che accompagna il lettore in un antico contrasto tra doveri e libertà, in una campagna londinese ricca di profumi e natura. Consigliato.

Il predicatore - Camilla Lackberg

Una buona lettura; un giallo che scorre bene e conquista il lettore. La Lackberg conferma lo stile celere e scandito. Peccato che in questo secondo romanzo la co-protagonista rimanga all'ombra del suo pancione, privando in parte il romanzo di quel brio presente invece nel primo.

La ragazza delle fragole - Lisa Stromme

Attorno all'estrosità dei quadri di Edward Munch, di cui l'Urlo è il più celebre e il più centrale del racconto, ruota l'inizio di una storia d'amore vissuta verosimilmente dall'artista. Testimone e voce narrante dell'intera vicenda è la dolce Johanne, giovane quindicenne che, suo malgrado, si ritrova a convivere con i tumulti e le emozioni di una passione vissuta marginalmente. Ambientato in una piccola cittadina norvegese durante una calda estate di fine '800, il racconto trascina letteralmente il lettore lungo quegli incantevoli fiordi con usi e costumi di altri tempi. Suggestivo.