Istruzioni per l'area personale MyDiscovery Controlla i tuoi dati  Ebook: come fare? 

MERCATINO DEL LIBRO USATO 2017

 

La biblioteca di S. LUCIA è chiusa per lavori di manutenzione straordinaria. I libri presi in prestito possono essere restituiti nelle altre biblioteche di pubblica lettura del Comune di Verona.

Esplora il catalogo

 

Generi narrativa

Vuoi un romanzo storico, o che parla di sentimenti, o di fantascienza, o... Segui uno dei link qui sotto.

 

Ebook

Vuoi cominciare a farti un'idea degli ebook disponibili? Segui uno dei link qui sotto.

Zygmunt Bauman


Il 9 gennaio 2017 è morto a Leeds, all’età di 91 anni, il sociologo e filosofo polacco.

Luigi Pirandello: audiolibri


In occasione della ricorrenza della morte di Luigi Pirandello (10 dicembre 1936), vi proponiamo una selezione delle sue opere in audiolibro.

La proposta dei bibliotecari

Malgrado la promessa del titolo, questo libro non è un romanzo di segreti e di spie. E' un esperimento di lettura: un manuale di istruzioni per orientarsi (o smarrirsi a cuor leggero) in una letteratura. D'altra parte, nelle profondità della pratica silenziosa che chiamiamo leggere, non c'è forse l'illusione, il vizioso disegno, di intrattenere con un libro, un'opera o un autore quell'avventuroso rapporto di suspence – fatto di incursioni notturne, serrature forzate e codici trafugati  che conosciamo sotto il nome di spionaggio? Da molto tempo i libri non ci si presentano più con le pagine ancora intonse; i tagliacarte  difficile immaginare un oggetto più obsoleto  sopravvivono a stento come anacronistici souvenir di località turistiche fasulle. Ma leggere non è forse, non rimane sempre un lacerare, un introdursi, un irrompere in un ordine sereno e pago di sé, devoto al silenzio, protetto da porte socchiuse e persiane abbassate? E non è forse vero che il cognome Borges, oltre a designare lo scrittore più universalmente conosciuto della nostra letteratura, ha identificato per decenni una marca argentina di casseforti famosa per la sua efficacia nel proteggere tesori?

<Alan Pauls, "Il fattore Borges", Roma : Sur, 2016>

Se vuoi vedere la lista di libri proposti finora clicca qui

Vedi tutti

Ultimi post

Non avevo capito niente - Diego De Silva

Un monologo interiore davvero vivace quello del protagonista di questo romanzo, che si ritroverà poi anche in Mia suocera beve e Sono contrario alle emozioni. Il suo linguaggio è al contempo colloquiale e colto, colorito e accuratissimo. Le vicende sfiorano il surreale, grazie all'osservazione ravvicinatissima, quasi al rallentatore, che l'autore ci propone. Così lo scherzo e la riflessione filosofeggiante procedono a braccetto, sorreggendosi a vicenda, con ottimi risultati.

Su e giù per le corsie - Monica Dickens

Sulla scia di "Su e giù per le scale", la Dickens, nipote del ben noto Charles, conferma di scrivere bene e scorrevolmente, con quella leggera nota di humor inglese poco palesata. Questo libro però, per quanto ricco di vivaci situazioni "ospedaliere", non riesce ad agganciare completamente il lettore alla simpatia della autrice-protagonista e alla sua storia. Peccato

Sole e acciaio - Yukio Mishima

Incominciai a scorgere l’enorme serpente che circonda la terra.
Un serpente che continuando a inghiottirsi la coda vinceva tutte le polarità.
L’enorme serpente della fine che fa risuonare una risata di scherno contro tutti gli opposti. Incominciavo a vederlo.
Le estremità degli opposti si assomigliano, e le cose più lontane fra loro, più aumenta la loro distanza, più finiscono con l’avvicinarsi. Il cerchio del serpente svelava questo mistero.
La carne e lo spirito, il sensuale e l’intellettuale, l’esterno e l’interno, si congiungeranno in un luogo lontano da questo pianeta, ancora più in alto del punto in cui si congiunge l’anello serpentino di nuvole bianche che avvolge la terra.

Un cuore cosí bianco - Javier Marías

Un giovane uomo, appena sposato, comincia a nutrire dei dubbi sul passato del padre, sui suoi matrimoni che sono stati almeno due... Una riflessione su quel che si può e non si può dire, su quel che si vuole e non si vuole ascoltare. La storia di una silenziosa complicità fra un uomo e una donna, fra un marito e una moglie, complicità che riesce a mettere fine a una serie di terribili violenze - di uomini sulle donne -, una volta per sempre. O almeno lo si spera. Un linguaggio e uno stile che insegnano a riflettere, che incantano il lettore e lo guidano dall'ingenuità alla dura consapevolezza, concedendogli però anche qualche momento di divertita leggerezza.

Eventi Biblioteca Civica e Centro Audiovisivi