La biblioteca di S. LUCIA è chiusa per lavori di manutenzione straordinaria. I libri presi in prestito possono essere restituiti nelle altre biblioteche di pubblica lettura del Comune di Verona.

Esplora il catalogo

 

Generi narrativa

Vuoi un romanzo storico, o che parla di sentimenti, o di fantascienza, o... Segui uno dei link qui sotto.

 

Ebook

Vuoi cominciare a farti un'idea degli ebook disponibili? Segui uno dei link qui sotto.

 

Musica

Vuoi ascoltare musica di tutti i generi? Cerca nel nostro catalogo.

Perché parlare di poesia per bambini in Biblioteca?

Perché è marzo e si sente aria di primavera. Perché la voce dei poeti ci può guidare in un viaggio tra ritmi, profumi, parole che diventano musica e cantano.

Perché la poesia alimenta la vita. È il mezzo più potente per esplorare le risorse del linguaggio, per costruire personalità creative che sappiano esprimere pensieri liberi.

Ci accompagnano le parole di alcuni poeti italiani contemporanei che hanno scritto e scrivono per i bambini e i ragazzi:

Gianni Rodari, Pinin Carpi, Toti Scialoja, Roberto Piumini, Elio Pecora, Vivian Lamarque, Giuseppe Pontremoli, Bruno Tognolini, Janna Carioli, Chiara Carminati, Nicola Cinquetti, Pietro Formentini, Giusi Quarenghi.

In biblioteca Civica Ragazzi, dall'8 marzo al 1° aprile 2017, potete visitare la mostra Con un raggio di sole, con un filo di vento. Poesie bambine in biblioteca.


Vedi tutti

Ultimi post

La notte ha cambiato rumore - Maria Duenas

Appassionante. Un viaggio tra Madrid, Tetuan (Marocco) e Lisbona. Il riscatto di una donna che ama il proprio lavoro e riesce ad affermarsi professionalmente tra guerre civili e paesi sconosciuti. Personaggi che avvolgono il lettore nel loro mondo e una trama che non smette mai di evolversi. Stile fluido e trascinante. Consigliato

Una corsa nel vento - Jojo Moyes

Un romanzo semplice, scritto bene come la Moyes c'ha finora abituato. La trama non è particolarmente esaltante, un amore finito, l'eterno conflitto con il pianeta degli adolescenti e una grande passione per i cavalli. Scorrevole ma troppo "commedia romantica".

Magari domani resto - Lorenzo Marone

Dopo il grande successo di "La tentazione di essere felici" e "La tristezza ha il sonno leggero", un'altra, godibile storia che porta l'inconfondibile marchio dell'autore.
Attraverso l'intrigante scrittura di Marone, che sa narrare i dolori dei suoi protagonisti con leggerezza, profondità e dolcezza, Luce, la protagonista, si racconta in prima persona e ci coinvolge perché ci fa entrare direttamente nella sua vita - nei vicoli del quartiere, nei bar, negli androni dei vecchi palazzi, nelle conversazioni con il suo anziano vicino - e nei suoi pensieri.
Un romanzo che con poesia tratteggia un colorato ritratto di gente comune, da gustare senza troppo impegno.